eclettica

NEWS

Schiavulli (SOLO) Exhibition

21 agosto – 26 settembre 2021 | Castello e Palazzo Della Marra | Barletta

La mostra di Francesco Schiavulli (Bari, 1963) rientra nella programmazione del Circuito del Contemporaneo, diretto da Giusy Caroppo, ed e’ strutturata come retrospettiva arricchita da opere inedite e performance estemporanee; gioca sulla traduzione della terminologia inglese di “mostra personale” ma anche sull’essere “outsider” dell’artista, e si snoda tra gli spazi storici del Polo Museale di Barletta – Sotterranei e Lapidarium del Castello, Pinacoteca “Giuseppe De Nittis” in Palazzo della Marra – e performance diffuse e incontri a tema al Parco dell’Umanità.

Coerente con il particolare momento storico, il progetto espositivo sollecita il recupero delle relazioni sociali e il rispetto per il singolo. Francesco Schiavulli, infatti, con la propria ricerca si fa protagonista di un “nuovo umanesimo”: astenendosi da implicazioni politiche, interpreta questa propria etica mettendo al centro dell’indagine l’eguaglianza degli esseri umani, il rifiuto della violenza, la conoscenza al di là di quanto viene accettato o imposto come verità assoluta, la specificità, la dignità e l’identità sociale e culturale, con particolare attenzione ai deboli della società contemporanea, quell’“esercito degli umili” spesso protagonista delle sue opere performative, polimateriche e multimediali.

SCHIAVULLI (solo) EXHIBITION è patrocinata dall’Assessorato alla Cultura, Tutela e sviluppo delle imprese culturali, Turismo, Sviluppo e Impresa turistica della Regione Puglia, dal Teatro Pubblico Pugliese, dall’Apulia Film Commission e dalla Fondazione Museo Pino Pascali. La mostra nasce nel solco delle esposizioni di rilievo internazionale organizzate dall’Associazione Eclettica – Cultura dell’Arte che hanno portato l’arte contemporanea a dialogare con i siti di interesse storico-artistico e i temi identitari della città di Barletta e di tutto il territorio regionale, inserendosi nella programmazione del “Circuito del Contemporaneo”, format ideato e curato da Giusy Caroppo, che mira a creare un sistema diffuso del contemporaneo in Puglia, di cui Barletta è epicentro nell’area provinciale BAT.

SCARICA IL COMUNICATO